L'OASI "CANAPALI"
Sita nel Comune di Magliano Alfieri, l'Oasi Canapali costituisce la prima Oasi LIPU gestita dalla Sezione di Torino e dall'amministrazione comunale. Si tratta di un interessante progetto di recupero di un'area di cava, realizzato in accordo con la ditta escavatrice, che ha provveduto a sistemare l'area una volta terminata l'attività estrattiva, in accordo con l'amministrazione comunale e su indicazioni fornite dalla LIPU per il ripristino naturalistico ed ambientale. L'area è stata ceduta al Comune, che la gestirà insieme alla LIPU, garantendo la sistemazione delle sponde, la piantumazione di essenze vegetali autoctone, la completa recinzione e la realizzazione di due capanni di osservazione degli uccelli.
Si tratta di un esempio da seguire, in cui un potenziale pericolo per l'ambiente, costituito da una cava dismessa che spesso si trasforma in discarica abusiva, diventa un'area naturalistica gestita e controllata.
La fruizione dell'Oasi avverrà tramite visite guidate, sotto il controllo diretto della LIPU e del Comune di Magliano Alfieri. L'obbiettivo è infatti quello di preservare nel modo migliore la tranquillità della zona per favorire l'insediamento degli uccelli in quest'area umida.
 


Canapali NEWS

Agosto 2002 - Inaugurazione dell'Oasi, alla presenza di autorità, cittadinanza e associazioni locali 
Aprile 2003 - Ultimati i lavori di piantumazione delle essenze per il rimboschimento dell'area
Giugno 2003 - Richiesta alla Regione Piemonte l'istituzione di una Zona di Protezione Speciale

 

 Informazioni ai sensi della L. 62/01Autore: LIPU Torino, via Pergolesi 116 - © RiccardoFerrari